Giancarlo Morelli e il suo Bulk-Photo Credits: Grassi & Partners press kit

Giancarlo Morelli e il suo Bulk

Giancarlo Morelli e suo Bulk Apre a Milano il nuovo ristorante

Lo chef stellato Giancarlo Morelli, un affezionato dell’Alta Badia e parte integrante del progetto di Norbert Niederkofler Care’s the Ethical Chef Days, ha inaugurato un nuovo ristorante, il ristorante Bulk, presso l’hotel Viu cinque stelle di Milano durante lo scorso fine settimana.

Giancarlo Morelli e il suo Bulk-Photo Credits: Grassi & Partners press kit

Giancarlo Morelli e il suo Bulk-Photo Credits: Grassi & Partners press kit

Il nuovo ristorante é situato nel quartiere di Porta Nuova in via Fioravanti in un contesto tutto molto di design. Lo chef Morelli si occuperà sia del bistrot dell’albergo sia del ristorante gourmet. Il primo più informale con un lounge bar con affaccio su Porta Nuova e cucina a vista, aperto dalle 11 di mattina sino all’una di notte , mentre il secondo più raffinato che dispone anche di un tavolo conviviale per 14 persone nella magnifica cucina.

Il ristorante sarà aperto 7 giorni su 7, nella zona aperitivo vi é la possibilità di scegliere diversi cocktail particolari; successivamente all’aperitivo dalla carta classica si può continuare con la cena scegliendo tra tre antipasti, tre primi e tre secondi.

Giancarlo Morelli e il suo Bulk

Giancarlo Morelli e il suo Bulk

“Si tratta del progetto Giancarlo Morelli che è stato inserito a parte nell’hotel Viu. É un concetto molto libero. Nel bistrot é possibile fare una riunione e mangiare poi qualcosa, quindi un posto ideale per un piccolo lunch o un piccolo dinner, ma anche per un aperitivo – spiega lo chef Giancarlo Morelli – Inoltre ora andando verso la bella stagione vi é una parte con poltrone esterne immerse nel verde. Per quanto riguarda il ristorante gourmet si chiama proprio Giancarlo Morelli e ha 40 posti a sedere con una cucina visitabile a tutti e piatti che fanno parte della cucina storica o più innovativa o diciamo più costruita per le esigenze di una città come Milano. Inoltre l’hotel dispone di una magnifica terrazza all’ottavo piano con piscina che verrá adibita a eventi. Devo dire che sono contentissimo di come é stato realizzato il progetto, a partire dalle cucine che sono state fatte secondo il disegno che volevo, poi la sala mi ricorda molto una sala di casa importante, accogliente e calda. Diciamo che é il ristorante che volevo avere e che ora ho. Si tratta di un nuovo posto anche se bisogna dire che tutto nasce dal mio ristorante Pomiroeu di Seregno. Il ristorante di Milano é un’alternativa a quelli di altri colleghi per rendere Milano ancora più internazionale sia come cucina che come accoglienza”, conclude Morelli.  (Concetta Bonaldi)

Giancarlo Morelli e il suo Bulk-Fotografo-Devid-Rotasperti

Giancarlo Morelli e il suo Bulk-Fotografo-Devid-Rotasperti