I sapori della natura a Isola

I sapori della natura a Isola

I sapori della natura a Isola L’Orange Wine Festival Isola è lieto di invitarvi il 28 aprile alla sua sesta edizione. Festival di vini bianchi macerati – l’Orange Wine Festival Isola – ospiterà come da tradizione  l’ultimo venerdì di aprile gli appassionati di vini naturali a media e lunga macerazione prodotti da vitigni a bacca bianca.

I sapori della natura a Isola

I sapori della natura a Isola

Alla sesta edizione, con sede nel suggestivo Palazzo Manzioli e nell’adiacente piazza, saranno presenti 60 produttori vitivinicoli provenienti da cinque Paesi, nonché ristoratori che condividono medesima passione per natura e rispetto del biologico, per mettere in mostra I sapori della natura a Isola.

I sapori della natura a Isola - 2017 ©discoverytrip

I sapori della natura a Isola – 2017 ©discoverytrip

La produzione mediante vinaccia a contatto con il mosto nella fase di fermentazione è un metodo tradizionale presente in enologia sin dagli albori, al quale si rifanno oggigiorno sia produttori provenienti da regioni considerate enologicamente antiche, sia produttori di regioni storicamente non associabili alla procedura di macerazione.

La cittadina di Isola, quale sede ospitante l’Orange Wine Festival, è divenuta nel tempo una delle vetrine di presentazione più importanti per i vini naturali regionali e per la crescente comunità di produttori che attingono al metodo della macerazione. L’associazione Vinadria propone, oltre al progetto nostrano, l’autunnale Orange Wine Festival Vienna, che è riuscito, nonostante le diffidenze iniziali, a coinvolgere nell’arco delle sue cinque edizioni un nutrito numero di appassionati provenienti da molteplici Paesi europei.

I sapori della natura a Isola - 2017 Reia

I sapori della natura a Isola – 2017 Reia

Alla sua sesta edizione, l’Orange Wine Festival Isola ospita al Palazzo Manzioli e nell’adiacente piazza, con orario dalle ore 14:00 alle ore 21:00, 60 produttori provenienti da Slovenia, Austria, Italia, Croazia e Georgia.

Affinché il produttore sia ammesso all’Orange Wine Festival quale partecipante, deve dimostrare l’idoneità dei modi e dei metodi di produzione, in conformità ai principi sanciti dall’ente organizzatore Vinadria. Questi poggiano su un tipo di produzione che sia nella maggior porzione possibile naturale, a macerazione media o lunga, fermentazione spontanea dei mosti d’uva, con interventi minimi nella fase di sviluppo in cantina e livelli bassi di solfiti.

Ad ogni edizione si aggiungono all’Orange Wine Festival produttori nuovi. Non farà differenza la sesta edizione, visto il sempre più frequente ritorno alle origini e il distacco dai metodi di produzione convenzionali di produttori per lo più giovani, che partecipano il tal modo alla prosecuzione della tradizione vinicola familiare.

I sapori della natura a Isola - 2017 Pri Lojzetu

I sapori della natura a Isola – 2017 Pri Lojzetu

L’Orange Wine Festival continua pure la sua abituale presentazione di vini provenienti dalla Georgia, prodotti mediante un metodo locale antichissimo, l’uso di “mitiche” anfore in cemento chiamate kvevri o chiuri, disposte sotto la superficie del suolo. Sarà possibile degustare vini provenienti da dieci cantine georgiane.

Ai vini si aggiungerà l’offerta culinaria di aziende e ristoratori, che a pari termini dei produttori vinicoli condividono filosofia, approccio verso l’ambiente e rispetto dei meccanismi di produzione naturali.

Vi invitiamo a seguire le notizie riguardanti l’Orange Wine Festival sulla pagina Facebook “Orange Wine Festival”, nonché sul sito

www.orangewinefestival.si info@orangewinefestival.si

I sapori della natura a Isola - 2017 ©discoverytrip

I sapori della natura a Isola – 2017 ©discoverytrip