Vecio-Fritolin-Esterno

Il Vecio Fritolin a Venezia riapre l’8 settembre

Il Vecio Fritolin a Venezia riapre oggi, 8 settembre. Quasi un mese di chiusura forzata a causa della mala burocrazia

I danni della mala burocrazia possono gravare pesantemente sul bilancio di un ristorante. E’ successo al Vecio Fritolin, storica insegna veneziana che doveva aprire dopo la chiusura estiva l’11 agosto ma a causa di un errore da parte un ente di fornitura non è stato possibile.A ferragosto è impossibile trovare i responsabili delle utenze al lavoro, nonostante la questione fosse  decisamente urgente.

Scartosso de pesse frito vecio fritolin irina freguia

Scartosso de pesse frito vecio fritolin irina freguia

Il Vecio Fritolin riapre questo venerdì 8 settembre per la cena, annoverando un mancato guadagno e spese molto ingentida sostenere per il periodo forzato di chiusura. Impossibile rispettare le consegne e gli impegni presi per gli eventi riguardanti la Mostra del Cinema e la Biennale, per non parlare delle prenotazioni annullate. Undici dipendenti fissi da remunerare anche se il ristorante è rimasto chiuso.“Certo, è solo il mio smisurato amore per la ristorazione e l’esperienza di oltre 30 anni di attività che mi permette di andare avanti e di avere fiducia nel futuro, sono sicura che un intoppo burocratico renderà me e tutti coloro che lavorano al Vecio Fritolin più forti, a dimostrazione di ciò oggi inauguriamo anche il menu autunnale” racconta accorata la patronne Irina Freguia.

Scartosso de pesse frito Vecio Fritolin

Scartosso de pesse frito Vecio Fritolin

Il nuovo menu autunnale infatti presenta delle novità, due portate al costo di 60 euro e tre a 70 euro (dessert esclusi) :

ANTIPASTI
Cannolo di baccalà alla Veneziana e Canditi dell’orto
Capesante alla polvere di Bacon, Crema di Bieta e Pioppini.
Polpo e Declinazione di Patate
L’interpretazione della Zucca
Tartare di Manzo, Nocciole salate, Pane al Caffè e Cipolla di Tropea Agrodolce

PRIMI PIATTI
Carbonara di Mare
Maltagliati al Ragù di Fasolari
Gnocchi di Patate Ripieni di Faraona e salsa al Timo
Vellutata di Carote e Zenzero con Alga Soffiata
Tortello di Castagne, misto Funghi e soffice di Erborinato

SECONDI
Rombo alle Mandorle tostate con il suo Brodo ristretto di Tahitensis
Calamaro 62 arrostito all’olio di Macadamia e nage di Peperone dolce
Crosta Terrestre
Guancetta di Vitello al Miele di lavanda e Morici

DESSERT
Tiramisù
Crema Bruciata alla birra, Caprino e Cardamomo
Strudel di Mele
Geometrie e consistenze del Cioccolato
Radicchio e Biscotto alle Noci

Vecio Fritolin: piatti gourmet nel solco della tradizione veneziana

Una storia tutta veneziana, che inizia nel Settecento con un semplice bacaro , che continua nel presente con le proposte gourmet dei due chef Pierluigi Lovisa e Raffaele Minute: l’esperienza e la tradizione, intrisa di creatività, per il primo, in un continuo dialogo tra passato e presente; la giovinezza, la freschezza e la creatività che caratterizza il secondo.
La solare Irina Freguia, la patron, ha saputo creare una perfetta sintesi tra un ambiente caldo e accogliente, che racconta la storia di una cucina veneziana, emozionante e generosa,  e un ristorante di qualità, che si approvvigiona del meglio del pescato al  Mercato del Pesce di Rialto: il disegno di un museo a cielo aperto della Venezia godereccia, elegante e di classe, con un tocco di humor, descritta perfettamente dal Goldoni.

Il Ristorante
Sulla tavola del Vecio Fritolin splendono le migliori materie prime, fresche di stagione. Pesce, carne, ortaggi: Irina Freguia li seleziona con cura tutti i giorni al mercato di Rialto, uno dei più antichi della città e distante un centinaio di metri dal ristorante.

Tipicità uniche da gustare: le moeche, piccoli granchi in fase di muta, dalla polpa tenerissima, in primavera e in autunno, e le masanete, le femmine dei granchi con il guscio, che a fine estate sono ricche di uova. Immancabile per tradizione il miglior baccalà con le sarde in saor e il fritto misto di pesce e verdure accompagnato da quadrotti di polenta bianca abbrustoliti.

Una carta che si sdoppia: innovazione e tradizione, dando molto più spazio alla prima che alla seconda, lasciando però il pesce a farla da padrone. Grande attenzione è riservata a vegetariani, vegani e celiaci: numerosi piatti in carta sono pensati per essere alla portata di tutti.
Il pane è a lievitazione naturale con farina macinata a pietra, i grissini sono fatti a mano, la pasta è trafilata giornalmente al bronzo e i dolci rigorosamente artigianali.

Una tipica osteria veneziana nell’aspetto racchiude un ristorante di qualità nella sostanza. Gli spazi sono volutamente antichi negli arredi, con le architetture originali del Cinquecento, con travi a vista ai soffitti e le lanterne in ferro battuto a creare atmosfera. Sui tavoli apparecchiati con tovagliato bianco candido spicca qualche dettaglio elegante color rosso Murano, oggi dei pesciolini di vetro soffiato, come caldo benvenuto agli ospiti.

Ristorante Vecio Fritolin Venezia interno

Ristorante Vecio Fritolin Venezia interno

Vecio Fritolin
Calle della Regina 2262
Sestiere Santa Croce, 30135 – Venezia
Tel. +39 041 5222881
info@veciofritolin.it

Orari di apertura:
12.30 – 14.30
19.00 – 22.30

Chiusura settimanale: Martedì; Mercoledì a pranzo