UN CAFFÈ CORRETTO FITNESS A RIMINI

Categorie By @lucianarota
riminiwellness tipa

UN CAFFÈ CORRETTO FITNESS AL RIMINIWELLNESS!

E’ la nona edizione ma sembra che sia la centesima. Non per le rughe, ci mancherebbe: non ne ha! Fosse anche solo una questione di lifting. Comunque sia, se pronunci la parola Rimini al popolo del fitness (e non solo) e soprattutto se sei ancora nel mese di maggio, è automatico che il tuo vicino di treno (sempre che il treno parta, ma questo è Italo e quindi…) pensi alla fiera del wellness. Che prima era del fitness ed in particolare dei body builder, quando erano uno spettacolo importato dalla Florida, poi un fatto anche europeo, ma soprattutto italiano e di Rimini appunto. Piadine ed esibizioni. Musica e divertimento.

Anno dopo anno questo evento si è evoluto. Ha portato tendenze, novità, discipline sportive. Dallo step alla zumba passando dal pilates. Le master class di bici e tapis roulant. Gare, animazioni, personal trainer. Coreografie e divagazioni. Muscoli. Tutto quello che è tendenza per il bell’apparire, ma anche per il puro piacere del movimento, è Rimini Wellness. Un appuntamento irrinunciabile per tanta gente. Di tanti target diversi. Meglio così: viva la varietà.

Guardando indietro vedi tanti numeri, edizioni e anni che si rincorrono nella sua storia, con quel passaggio di spiaggia (a Firenze!) che per fortuna è durato poco perché poi la fiera del fitness è tornata ai propri lidi. Dove era nata. Quelli di Romagna. Ma basta guardare alle spalle. C’è Rimini che si avvia. E che sia. Con il wellness, il fitness, il movimento e tanta energia. Che si balla.

Dici Rimini, di maggio, e dunque te lo bevi qui il caffè con Discoverytrip. Sarà un caffè assolutamente shakerato (a proposito qui, stessa spiaggia stesso mare, dal 10 al 12 giugno ci sarà il World of Coffee!). Te lo berrai con un sottofondo di musica a manetta e le attività che contagiano a gogo. Te lo berrai a Rimini Wellness. Che va in scena da venerdì 30 maggio a lunedì 2 giugno compreso.

riminiwellness
riminiwellness

Tutti a sudare a ritmo di musica. Tutti a sperimentare le nuove discipline di moda, con un obiettivo unico: un corpo bello sportivo e (ci si augura) in salute. Vista la novità della nuova area Food Well, la nuova sezione sulla sana e corretta alimentazione. Perché tutto comincia da tavola, compreso lo stile di vita. Poi, però, ci si deve anche muovere. Meglio se divertendosi. Ma qui, alla fiera del fitness non c’è nessuno da convincere.

Ci saranno la showgirl spagnola Laura Barriales e il pugile plurititolato dei pesi supermassimi Roberto Cammarelle a tagliare il nastro alle 11 di venerdì mattina, con il sindaco di Rimini Andrea Gnassi e il presidente di Rimini Fiera, Lorenzo Cagnoni, per il vernissage di un movimento che rappresenta: settantamila addetti coinvolti con oltre 30 mila imprese tra palestre, spa, centri estetici e benessere, ma anche 18 milioni di clienti e un fatturato che conta circa 10 miliardi l’anno. Tutto il quartiere fieristico di Rimini è “occupato” : 16 padiglioni, 48 palchi, 400 aziende, 96 mila metri quadrati indoor più 66mila outdoor.

Nell’area W-PRO il pubblico professionale, in quella W-FUN il pubblico degli appassionati. Si attende una carica di energia e sport fatta da oltre 250 mila appassionati. Esterrefatti, un anno fa, dal piloxing (mix fra danza, boxe e pilates) e dalla bokwa (allenamento cardio a ritmo di musica che prevede coreografie di lettere e numeri da disegnare con i piedi) con l’intramontabile zumba – anche se rinnovata nella versione sentao – per questa edizione, gli appassionati di Rimini Wellness troveranno un sacco di novità fra i vari stand e le aree di animazione. Te le racconterò domani. Bevendo un caffè. Molto corretto fitness. Così va il mondo. In viaggio.

UN CAFFÈ CORRETTO FITNESS
UN CAFFÈ CORRETTO FITNESS