Dolci melodie d’estate Pietra miele santoreggia

Categorie FOOD & DRINK
Pietra, miele e santoreggia

Dolci melodie d’estate Pietra, miele e santoreggia Voci cristalline e sapori eccelsi si incontrano nel giardino di Savogna per dar vita a un’esperienza unica “in tutti i sensi”.

Dolci melodie d'estate Pietra miele santoreggia Bodeča Neža
Dolci melodie d’estate Pietra miele santoreggia Bodeča Neža

Il gruppo vocale Bodeča Neža – gruppo di giovani artiste della musica di livello internazionale – organizza nella cornice del giardino parrocchiale di Savogna d’Isonzo un evento unico nel suo genere, dove la musica incontra i sapori del Carso goriziano ad opera dei suoi migliori ristoratori: le prelibatezze della cucina premiata Gambero Rosso Locanda Devetak http://www.devetak.com, i sapori veri della terra e del sole della Casa dei Sapori di Kmetija – Azienda Agricola Sara Devetak – https://www.facebook.com/Azienda-Agricola-Kmetija-Devetak-Sara-356362931112642/, i prestigiosi vini del castello di Rubbia prodotti da Kmetija -Azienda Agricola Grad Rubije – http://www.castellodirubbia.it/new_site/rubbia.htm l’autenticità e la semplicità dei prodotti di  Agriturismo Pri Cirili – https://www.facebook.com/pricirili/ e naturalmente le dolcezze ispirate a queste terre firmate Il dolce Carso.

Venite e lasciatevi deliziare! L’entrata è libera, ma è gradita la prenotazione. Facci sapere che parteciperai! Conferma cliccando qui sotto o contattandoci ai seguenti recapiti.

Dove: Giardino Parrocchiale di Savogna d’Isonzo

Via I Maggio, 103, Savogna d’Isonzo, GO, Italia

Quando: Martedì, 14 giugno 2016 ore20:00 CEST

Contattaci: Lucrezia  bodeca_neza@yahoo.it   +39 340 55 48 295

Arrivederci a martedì!

Dolci melodie d'estate Pietra miele santoreggia
Dolci melodie d’estate Pietra miele santoreggia

Pietra, miele e santoreggia La santoreggia, o meglio Satureja montana, è una pianta aromatica perfetta per condire carni e sughi, in quanto ricorda i sentori del timo e delle erbe selvatiche. Talmente rustica da poter crescere anche sulla pietra calcarea arsa dal sole, a fine estate ricopre la landa di piccoli fiori bianchi molto amati dalle api.

Il dolce ispirato a questa scena è un bigné con crema al miele di santoreggia.

Il bigné ha una forma volutamente irregolare per ricordare la pietra carsica e le sue tipiche scanalature.

Viene farcito con una crema setosa al formaggio e mascarpone con Miele di Santoreggia dell’azienda agricola Farma Jakne.

Nell’impasto del bigné sono state aggiunte foglie di santoreggia dell’az. agr. Puress.oil, rimacinate manualmente in un mortaio di pietra carsica. A completamento, una cimetta di santoreggia fresca. Due-tre foglie bastano, poiché l’erba, come tutte le piante spontanee del carso, abituata a fronteggiare condizioni estreme, si carica di aromi. http://www.ildolcecarso.com

Come la pietra ospita la pianta, un bigné accoglie un dolce cuore di miele di Santoreggia

Per realizzare questa ricetta abbiamo utilizzato:

Miele di Santoreggia Azienda Agricola Farma Jakne di Peric D.

San Giovanni di Duino / Štivan (TS) tel. 346 236 87 19 farma.jakne@gmail.com

Pietra, miele e santoreggia
Pietra, miele e santoreggia

http://1080.plus/03_GRUPPO_VOCALE_BODECA_NEZA-NOTE_SU_NOTE_2015-CAPRIVA_DEL_FRIULI_by_adriano17346/B7JURh0nOOA.video