Gerry oro, Kerschbaumer campione del mondo

Categorie ENGLISH, SPORT

Bianchi ha festeggiato “Gerry Oro”: le due medaglie d’oro vinte da Gerhard Kerschbaumer ai Campionati del mondo XCO di Pietermaritzburg (Sudafrica), con un brindisi speciale nella sede dell’azienda di Treviglio martedì 3 settembre.

Gery Oro
Gery Oro

E’ un risultato importantissimo per la nostra azienda – ha detto Bob Ippolito, CEO Bianchi – ed abbiamo voluto condividerlo con il nuovo campione del mondo, con la squadra e con tutta la grande famiglia Bianchi. Questa è un’altra tappa fondamentale per la crescita ed il successo del nostro marchio e del nostro prodotto sui mercati internazionali”. A nome dell’azienda, Ippolito ha donato a Kerschbaumer una borraccia termica contenente uno speciale orologio Bianchi.

A festeggiare i successi dell’atleta del team TX Active-Bianchi e della sua Methanol 29 SL nella staffetta e nella gara individuale U23 di cross country, assieme allo staff e al management di Bianchi, c’erano anche il presidente del team TX Active-Bianchi, Felice Gimondi, il team manager Massimo Ghirotto e l’atleta Leonardo Paez, bronzo lo scorso giugno ai Mondiali Marathon.

Su Gerhard ho fatto una scommessa che mi sta ripagando e dando grande felicità – ha detto Felice Gimondi, presidente del TX Active-Bianchi –. Questo è un ragazzo di grande prospettive, un atleta serio che parla poco ma fa parlare i fatti”. Particolarmente emozionante, per Gimondi, festeggiare questa maglia iridata a 40 anni esatti da quella su strada da lui conquistata a Barcellona il 2 settembre 1973.

Dopo aver brindato con tutti i convenuti, Kerschbaumer ha dichiarato: “Quando ho tagliato il traguardo ed ho capito di essere davvero diventato campione del mondo, mi sono detto: perfetto. E’ stato tutto perfetto: la scelta di correre da quest’anno negli elite, perfetta la squadra, la mia bici Bianchi 29”, le mie gambe e la mia testa”. Adesso è tempo di far festa, anche se “Gerry” non ama le esagerazioni. Ci sono ancora impegni da onorare, sfide da sostenere ed un sogno da inseguire: Rio 2016.

Kersch_Worlds_Action

ENGLISH VERSION
 
A special toast in Treviglio for Kerschbaumer’s World golds

Bianchi celebrated the two gold medals won by Gerhard Kerschbaumer at XCO World Champs in Pietermaritzburg(South-Africa) with a special toast in the company’s headquarter in Treviglio, on Tuesday, September 3rd.

It’s an amazing achievement for our company – Bianchi CEO Bob Ippolito said – and we wanted to share it with the new World Champion, the whole team and the Bianchi family. It is another key stage for our brand and product’s growth and success on the international markets.” On behalf of the company, Ippolito donated to Kerschbaumer a thermic bottle including a special Bianchi watch.

TX Active-Bianchi Team President Felice Gimondi, Team Manager Massimo Ghirotto and marathon World bronze medallist Leonardo Paez also took part to the event to celebrate TX Active-Bianchi rider’s success on his Methanol 29 SLin the team relay and the cross country under 23 individual race.

I made a bet on Gerhard several years ago and I am winning it, and that makes me happy” – TX Active-Bianchi president Felice Gimondi said. “This guy is a great prospect, a committed athlete that does not speak a lot, but leaves his performance do the talking for him.” It was a special occasion for Gimondi, who enjoyed the opportunity of celebrating another World Champion jersey 40 years after the one he wore in Barcelona on September 2nd, 1973.

After toasting with everyone at the party, Kerschbaumer stated: “When I crossed the line, and I realized I had just become a World Champion, I thought to myself: great. Everything panned out great: my choice to race in the elite series in the season, my perfect Team, my 29” Bianchi bike, my legs and my head.” Now it’s time to celebrate, even though “Gerry” does not love to exaggerate. There are still races to honorate, challenges to take and a dream to pursue: Rio 2016.

Paez Gery Gimondi
Paez Gery Gimondi