Il carpaccio a Capodistria

Categorie APPUNTAMENTI & NEWS, FOOD & DRINK
il Carpaccio_jed_14

IL CARPACCIO

una pietanza italiana molto popolare

a base di sottili fettine di carne cruda

il Carpaccio_jed_10
il Carpaccio_jed_10

Carpaccio story rappresenta l’unione tra la storia, il ricco patrimonio culturale di questa terra e la sua eccellente gastronomia.

A tutti è noto il carpaccio, piatto popolare italiano a base di fettine sottili di carne cruda, preparato per la prima volta per un’occasione speciale nei primi anni ’60 da Giuseppe Cipriani, il proprietario del famoso Harry’s Bar. In molti però non sanno che Cipriani scelse il nome del piatto in onore del celebre pittore veneziano Vittore Carpaccio (1465-1525), poiché i colori della pietanza, con i suoi toni rossi e bianchi, gli ricordavano l’opera dell’artista.

il Carpaccio TOMAZ-PRI
il Carpaccio TOMAZ-PRI

Vittore Carpaccio trascorse gran parte della propria vita artistica a Capodistria, dove dipinse una delle sue opere più famose: la pala d’altare Madonna con il bambino che oggi adorna le pareti del Duomo di Capodistria, come pure la tela Ingresso a Capodistria del podestà Sebastiano Contarini. Negli anni 2016 e 2017 sono stati celebrati i 500 anni delle due opere che, secondo alcuni dati, rappresentano i dipinti più antichi del nostro paese. L’eredità del Carpaccio in realtà non comprende solamente i dipinti dell’autore: infatti, fu uno dei pilastri della storia della città capodistriana, in quanto suo figlio Benedetto acquisì i diritti cittadini e la famiglia Carpaccio visse a Capodistria per ben tre secoli.

Così è nata l’idea per questo progetto denominato Carpaccio story – l’arte del crudo che, attraverso l’arte culinaria e la gastronomia, ci fa riscoprire le storie ed il fascino del nostro patrimonio culturale.

il Carpaccio_jed_02
il Carpaccio_jed_02

GLI CHEF:

Svetozar Raspopovič

Ristorante AS, Lubiana

Fabricio Vežnaver

Ristorante Pergola, Zambratija

Tadej Gašparin

Ristorante Pikol – Nova Gorica

Tomaž Bevčič

ristorante Rizibizi – Portorose

Tomaž Kavčič

Ristorante Pri Lojzetu – Zemono

il Carpaccio_jed_04
il Carpaccio_jed_04

Vi chiederete perchè l’evento Carpaccio Story sia una cosa del tutto speciale, diversa.

Perchè per la prima volta gli ospiti potranno seguire dal vivo la preparazione di queste opere d’arte del crudo, che fanno parte dell’offerta di numerosi ristoratori sloveni ed esteri, nonché assaggiare queste specialità.

Prenderanno parte all’evento cinque maestri di cuina: Tomaž Kavčič (Gostilna pri Lojzetu – Zemono), Tadej Gašparin (Pikol), Svetozar Raspopović (Restavracija AS), Fabricio Vežnaver (Pergola) e Tomaž Bevčič (Rizibizi), i quali ci delizieranno con le diverse specialità del carpaccio. Sui piatti faranno sfoggia il carpaccio di tonno, trota, anatra, il carpaccio di carne d’asino, come pure il più volte premiato carpaccio di branzino, che quest’anno è stato insignito del titolo di miglior piatto della regione Alpe Adria (Best Gourmet).

Costo del biglietto 35€

Vendita presso:

– Snackbar, Istrska cesta 67, 6000 Koper – Capodistria
– Via internet (modulo)https://carpacciostory.com/index.php/it/biglietti
– Il giorno dell’evento

il Carpaccio_lokacija_05
il Carpaccio_lokacija_05