Il Goldtraminer presentato alla Casa del Vino di Isera

Categorie APPUNTAMENTI & NEWS, FOOD & DRINK

Il Goldtraminer presentato alla Casa del Vino di Isera

A Reviano nella Vallagarina la società Lagertal produce il suo vino e strizza l’occhio alla clientela germanica

Il Goldtraminer presentato alla Casa del Vino di Isera
Il Goldtraminer presentato alla Casa del Vino di Isera

Presso la Casa del vino di Isera l’evento-lancio per presentare la società Lagertal e i suoi vini. Lagertal esiste in realtà da più di un anno, ma la proprietà ha aspettato quello che ha ritenuto il momento migliore per svelarsi proprio nella Casa del Vino della Vallagarina, luogo topico per tutti i viticoltori soci di questa realtà trentina guidata da Luca Bini con grande professionalità unita alla spontanea simpatia e ad una sincera e abile propensione nel valorizzare i prodotti del territorio.

Il Goldtraminer presentato alla Casa del Vino di Isera
Il Goldtraminer presentato alla Casa del Vino di Isera

Accolti nella magnifica residenza del palazzo seicentesco de Probizer, si accede al primo piano dove è in corso una mostra fotografica molto interessante e in una delle stanze ha luogo la presentazione della cantina da parte della proprietà e dei vini attualmente sul mercato da parte dell’enologo della cantina Lagertal. I vini presentati, e attualmente prodotti, sono il Goldtraminer, il Pinot nero e uno Chardonnay. Spicca il Goldtraminer primo perché è un vino poco diffuso, poi perchè è un vino dalla spiccata, ma gradevole aromaticità. Il vitigno Goldtraminer, a bacca bianca, viene coltivato in Trentino-Alto Adige. Il vitigno Goldtraminer è noto anche come Incrocio Rigotti 84-11, vitigno ottenuto nel 1947 dal ricercatore Rebo Rigotti per incrocio delle varietà Gewürztraminer e Trebiano Toscano e solo recentemente riscoperto grazie alla sperimentazione dell’Istituto di San Michele all’Adige. Il Goldtraminer mantiene molte delle caratteristiche del Gewürztraminer da cui deriva, tra le quali l’intensa aromaticità e la resistenza della buccia, che lo rende particolarmente adatto alle vendemmie tardive. Dal vitigno Goldtraminer si ottiene un vino dal colore giallo dorato, profumo aromatico, intenso, ampio e fragrante, con netti ricordi di frutta sovramatura e note floreali. In bocca il Goldtraminer è piacevolmente dolce, rotondo, fresco e di lunga persistenza aromatica.

Il Goldtraminer presentato alla Casa del Vino di Isera
Il Goldtraminer presentato alla Casa del Vino di Isera

Alla presentazione è seguito il pranzo offerto ai presenti, autorità, stampa locale, esponenti del ramo viti-vinicolo e amici della famiglia Zago. Ci si è accomodati nelle sale da pranzo della Casa del Vino guidati dalle gentili collaboratrici di Lagertal ed è iniziato il via-vai dei camerieri ai tavoli, il menù era studiato per il perfetto abbinamento con i vini presentati:

  • Trota al rosa con crocchette di patate dolci  GOLDTRAMINER HOLUNDER 2018
  • Ravioli al gambero di fiume con basilico e salsa al curry  CHARDONNAY MERUM 2017
  • Filetto di coniglio pancettato con spinacetti al burro, puré di cavolfiore e tartufo nero  PINOT NERO DEXTRUM 2015
  • Fragole e rabarbaro gratinati allo zabaglione con gelato ai fiori di sambuco
  • Il Goldtraminer presentato alla Casa del Vino di Isera
    Il Goldtraminer presentato alla Casa del Vino di Isera

Le degustazioni e il pranzo sono stati un bel banco di prova per dei vini che erano praticamente al loro battesimo. Il Goldtraminer ricorda il capostipite della famiglia, quel Gewürztraminer altoatesino che è un magnifico autoctono di quella provincia, nel Holunder di Lagertal si riscontra una piacevolissima e intensa aromaticità, di frutta e di note floreali, che non scade nello stucchevole; in bocca si ritrovano le sensazioni del naso unite ad una piacevole sapidità, ampio e di corpo, lungo nel retrogusto: un vino da tenere nella cantina di casa! Lo Chardonnay Merum si presenta con eleganti aromi floreali e di frutta quali la mela Golden; in bocca si nota subito l’aromaticità elegante frutto della buona acidità del vino, si apre armonico e lungo nel retrogusto. Il Pinot Nero Dextrum è una scommessa visto che è un’uva piuttosto bizzarra ed è certamente fra le più difficili da coltivare e da vinificare poiché non solo richiede condizioni climatiche idonee per potere esprimere il meglio di sé nel vigneto, il Pinot Nero richiede anche un’elevata dose di bravura sia da parte dell’agronomo sia da parte dell’enologo. Consci di queste difficoltà in Lagertal hanno corso il rischio e si sono buttati anima e corpo nell’avventura: il 2015 si presenta un rosso rubino scarico e note granate; profumi di frutti rossi di bosco e ciliegia; in bocca litiga un poco con sensazioni contrastanti, leggero di corpo. Aspettiamo il 2016, annata migliore in vigna, per un giudizio!

Un incontro piacevole per la presentazione di Lagertal e dei suoi vini, piacevole per la compagnia e per la disponibilità mostrata dai professionisti che lavorano in questa realtà. Da aggiungere che Lagertal è solo una parte della realtà produttiva della famiglia Zago che spazia dalla carta, all’agricoltura e all’accoglienza!

Il Goldtraminer presentato alla Casa del Vino di Isera + Pinot Nero
Il Goldtraminer presentato alla Casa del Vino di Isera + Pinot Nero