MIELE TUTTA LA DOLCEZZA DELLA NATURA

Categorie AGRITURISMO, FOOD & DRINK, MARI & MONTI
MIELE TUTTA LA DOLCEZZA DELLA NATURA HTZ_2019_CF_clanak_SlavonijaEG12_1145x532_foto-6

MIELE TUTTA LA DOLCEZZA DELLA NATURA

Se avete deciso di venire in Croazia, sappiate che visiterete una terra amica del miele. Vediamo subito perché.

MIELE TUTTA LA DOLCEZZA DELLA NATURA HTZ_2019_CF_naslovna-fotka-za-clanak-EG12-Med-1920x620
MIELE TUTTA LA DOLCEZZA DELLA NATURA HTZ_2019_CF_naslovna-fotka-za-clanak-EG12-Med-1920×620

Il miele è un preziosissimo prodotto naturale senza tempo in grado di soddisfare i bisogni di chiunque. I desideri dei bambini, mai sazi di dolcezza, il bisogno di chi sta male, per le sue proprietà medicinali, la golosità di chi lo mangia a colazione o lo usa nella preparazione di dessert d’autore. Non c’è nulla di meglio del miele, proposto nelle sue mille varietà, per chi ama le tradizioni e il puro piacere di quest’oro naturale. La cucina mediterranea presente anche in Croazia è stata annoverata dall’UNESCO nella Lista dei patrimoni immateriali dell’umanità. La Croazia attrae con tutta una serie di prodotti alimentari semplici, naturali e genuini che sono alla base delle ricette che da secoli si tramandano di generazione in generazione. E il miele è da millenni parte di questa lunghissima tradizione gastronomica.

Il nome della magica isola di Mljet deriva dalla parola greca melita da cui trae origine anche la parola latina mel, che significa miele. Molto probabilmente, i boschi e le radure dell’isola a quei tempi erano abitati da numerosi sciami di api. Ci piace pensare che tanto San Paolo quanto Ulisse, che si dice abbiano fatto naufragio nel mare dell’isola, abbiano avuto la fortuna di assaggiare questa delizia naturale. La tradizione dell’uso del miele nella cucina croata risale al XVI secolo, quando quest’alimento fu menzionato dal poeta Petar Hektorović, autore del notissimo poema “La pesca e i discorsi dei pescatori”, come principale ingrediente d’un antico dolce chiamato starogrojski paprenjok la cui storia risale, in realtà, a ottocento anni prima, quando le donne dei pescatori erano solite dare ai loro uomini, prima che partissero per una battuta di pesca, questi biscotti di pan melato riccamente decorati che oggi sono uno dei più preziosi souvenir dell’isola di Hvar.

MIELE TUTTA LA DOLCEZZA DELLA NATURA HTZ_2019_CF_clanak_SlavonijaEG12_1145x532_foto-4
MIELE TUTTA LA DOLCEZZA DELLA NATURA HTZ_2019_CF_clanak_SlavonijaEG12_1145x532_foto-4

Il miele croato è di qualità eccellente come testimoniano i numerosissimi premi ricevuti in tutto il mondo. Ricordiamo, ad esempio, il miele al rosmarino dell’isolotto di Šćedro che al congresso apistico “Apimodia 2011” tenutosi in Argentina, nella categoria dei mieli monofiore ha ottenuto il quarto posto. Le varietà monofiore sono la chiave del successo del miele croato. Tra tante piante aromatiche, le nostre laboriose api hanno soltanto l’imbarazzo della scelta visto la vasta gamma di aromi a loro disposizione. Le varietà che ci sentiamo di raccomandare, per la loro straordinaria unicità, sono il miele di salvia delle isole Incoronate (Kornati) e il miele di rosmarino dell’isola di Šolta. Gli apicoltori croati seguono con attenzione l’evolversi delle condizioni climatiche al fine di sfruttarne i benefici per produrre il miglior miele possibile. Dopo la primavera, gli apicoltori che vivono sulle isole spesso trasferiscono i loro alveari dall’isola alla terraferma, giacché lo sviluppo delle colonie dipende da alcuni fattori che comprendono la temperatura atmosferica, la regione stessa e le precipitazioni. Le lunghe estati calde, tipiche dell’ambiente mediterraneo, non rappresentano le condizioni ideali per l’allevamento delle api, e molti apicoltori, durante i mesi estivi, trasferiscono le loro operose amiche in ambienti meno caldi, nell’entroterra.

MIELE TUTTA LA DOLCEZZA DELLA NATURA HTZ_2019_CF_clanak_SlavonijaEG12_1145x532_foto-10
MIELE TUTTA LA DOLCEZZA DELLA NATURA HTZ_2019_CF_clanak_SlavonijaEG12_1145x532_foto-10

Negli ultimi anni, gli apicoltori croati hanno aperto le porte delle loro aziende anche ai turisti. Visitare le fattorie dove si produce il miele è diventata un’attrazione sempre più popolare sul mercato delle novità agrituristiche che, oltre all’assaggio di questo dolcissimo nettare naturale, offre a grandi e piccini anche la possibilità di imparare qualcosa di più sul suo processo produttivo. Come, ad esempio, che ogni alveare, quando è molto popolato, può arrivare anche a 80.000 esemplari che vivono una vita alquanto frenetica! Dovete sapere che, ogni volta che i Croati hanno scoperto in natura qualcosa di buono, hanno sempre provato ad aromatizzarci la loro bevanda alcolica preferita, ossia la rakija. Ecco, allora, la rakija al miele, detta anche medena rakija, medica o medovača. Come per la maggior parte delle rakije, la gente del posto vi dirà che bere uno o due bicchierini di medica ogni giorno è la miglior medicina per tante malattie.

MIELE TUTTA LA DOLCEZZA DELLA NATURA HTZ_2019_CF_clanak_SlavonijaEG12_1145x532_foto-1
MIELE TUTTA LA DOLCEZZA DELLA NATURA HTZ_2019_CF_clanak_SlavonijaEG12_1145x532_foto-1

Ma c’è un’altra bevanda alcolica a base di miele ancora più speciale della medica, perché sembra che sia la più antica bevanda alcolica del mondo. In Croazia di chiama gvirc e si ottiene dalla fermentazione del miele, così come il vino si ottiene dalla fermentazione del mosto. A volte al gvirc si aggiunge del vino, altre volte no. Un altro prodotto fatto col miele è l’aceto, diffuso in diverse regioni della Croazia e che serve ad aromatizzare le insalate. Se non ne avete abbastanza in fatto di stranezze, sull’isola di Pag potrete provare uno spumante locale fatto col miele. Per non parlare di un dolce a base di miele che amano tutti i bambini della Croazia: i medenjaci. Simili ai mostaccioli sardi, sono dolci a base di miele insaporiti con fiori di garofano, cannella, zenzero e noce moscata. Tra i medenjaci, i più amati sono senz’altro quelli a forma di cuore detti licitarska srca che sono anche il simbolo di Zagabria, la capitale della Croazia.

Anche se questi dolcetti di pan melato sono diventati simbolo della capitale, le loro origini sono più a nord di Zagabria. Questi squisiti cuoricini sono stati iscritti nella Lista rappresentativa dei patrimoni immateriali dell’umanità sotto l’egida dell’UNESCO sotto il nome di “Produzione artigianale dei medičari della Croazia settentrionale”, dove i medičari erano quegli artigiani che lavoravano tutti i prodotti apistici tradizionali.

MIELE TUTTA LA DOLCEZZA DELLA NATURA HTZ_2019_CF_clanak_SlavonijaEG12_1145x532_foto-13
MIELE TUTTA LA DOLCEZZA DELLA NATURA HTZ_2019_CF_clanak_SlavonijaEG12_1145x532_foto-13

In Croazia si è soliti celebrare i tesori della natura creando festival, sagre e feste paesane: chi ama il miele sa che deve andare a Ogulin. È da sei anni che a Ogulin si svolge un festival dedicato a due prodotti locali tipici, il miele e il cavolo cappuccio, evento settembrino molto popolare che è anche l’occasione per presentare i migliori prodotti apistici della regione. Anche se è la costa croata a primeggiare in quanto ad apicoltura e miele, diciamo che la tradizione apistica s’è diffusa in  tutto il Paese. La più vecchia associazione di apicoltori croata esistente fu fondata a Osijek nel lontano 1879. Le pianure della Pannonia croata offrono miele di tante varietà, grazie all’eterogeneità del terreno e della vegetazione esistente che garantisce un lungo periodo di fioritura che va da febbraio a settembre. Anche le regioni meno accessibili della Croazia continentale, dominate dalle catene montuose, vantano una bella tradizione apistica. Nonostante il minor numero di apicoltori e una vegetazione meno varia, ci sono varietà di miele d’altissima qualità e prodotti a base di miele unici come la medena rosa, ossia una sorta di rugiada di miele.

Ancora due parole su dove acquistare il miglior miele croato: mentre percorrete in macchina le strade costiere o la Croazia continentale, date un’occhiata alle bancarelle piazzate sul ciglio della strada. Si tratta solitamente degli stessi produttori di miele che propongono i loro freschissimi e dolcissimi prodotti direttamente al consumatore finale. Fermatevi e buoni acquisti! E se neanche questo riuscirà a soddisfare il vostro insaziabile desiderio di dolci, non vi resta che visitare il primo hotel per api a 5 stelle nei pressi della cittadina di Garešnica, dove potrete assaporare una colazione tutta a base di miele!

MIELE TUTTA LA DOLCEZZA DELLA NATURA HTZ_2019_CF_clanak_SlavonijaEG12_1145x532_foto-8
MIELE TUTTA LA DOLCEZZA DELLA NATURA HTZ_2019_CF_clanak_SlavonijaEG12_1145x532_foto-8