PAG SESSANTA CHILOMETRI DI BELLEZZA 

Categorie FOOD & DRINK, MARE, SPORT

PAG SESSANTA CHILOMETRI DI BELLEZZA 

TI PIACE PASSEGGIARE SOTTO LA LUNA PIENA? PROVA A FARE UN GIRO IN BICICLETTA!                                                                              

Sull’isola di Pago/Pag sono state tracciate 14 piste ciclabili lunghe più di 115 chilometri, mentre la bellezza del paesaggio soddisferà anche i più esigenti. Anche se è difficile indicare la pista migliore, su un punto sono tutti d’accordo – il ciclismo a Pago è un’esperienza unica.       

PAG SESSANTA CHILOMETRI DI BELLEZZA 
PAG SESSANTA CHILOMETRI DI BELLEZZA

Perché proprio Pago? L’immagine parla più di mille parole!

Andando in bicicletta a Pago avrete l’impressione di trovarvi sulla luna. I venti impetuosi che soffiano in inverno e all’inizio di primavera raggiungendo velocità che superano spesso i 200 km/h e le onde del mare che flagellano la costa hanno reso così particolare il paesaggio dell’isola. L’isola abbonda di scogliere di roccia grigia, la quale offre poche opportunità di crescita della flora e della fauna. Pertanto, la mancanza di vegetazione e di animali fa sì che Pago assomigli a un paesaggio lunare.

PAG SESSANTA CHILOMETRI DI BELLEZZA  cycling-dirt-roads-2
PAG SESSANTA CHILOMETRI DI BELLEZZA  cycling-dirt-roads-2

L’isola è lunga 60 chilometri e larga da 2,5 a 9 chilometri ed è percorsa da una strada principale che collega il nord e il sud dell’isola. La strada è in ottime condizioni e segue la forma dell’isola. È bello percorrerla in macchina, ma anche in bicicletta, il che si può fare in un giorno. Infatti, si tratta di un percorso non troppo impegnativo perché non ci sono molte salite. Se desiderate raggiungere le zone limitrofe dell’isola scendete verso le strade locali che vi portano nelle baie bagnate dal mare cristallino e nei villaggi nascosti.

PAG SESSANTA CHILOMETRI DI BELLEZZA  HTZ-2016-Croatia-Feeds-fotke-za-clanak-Moon-1.0.4
PAG SESSANTA CHILOMETRI DI BELLEZZA  HTZ-2016-Croatia-Feeds-fotke-za-clanak-Moon-1.0.4

Quando avete finito con il giro in bici, vi consigliamo di rifocillarvi con l’eccellente formaggio di Pago e l’arrosto di agnello, un’insalata che condirete con l’olio d’oliva, mentre delle bevande vi proponiamo di assaggiare il vino rosso casereccio.

AG SESSANTA CHILOMETRI DI BELLEZZA Pag-lace_4
AG SESSANTA CHILOMETRI DI BELLEZZA Pag-lace_4

“L’impronta megalitica nella forma di triangolo, nota come il Triangolo di Pago, è una conferma che Pago è nota anche tra gli alieni.

Questo fenomeno è stato scoperto nel mese di maggio del 1999 e da quel momento attira l’attenzione di numerose persone. Finora è stato visitato da più di 100 mila persone provenienti da tutto il mondo. Che cosa aspettate? Mettete la canzone “Fly me to the Moon” di Frank Sinatra e visitate l’isola. 🙂            Share on facebook
 Share on twitter
 Share on Google+

Il triangolo di Pago ha una forma di triangolo isoscele sul monte Tusto čelo, vicino a Novalja sull’isola di Pago. Già dall’inizio, questa forma inusuale è diventata un tema interessante tra gli scienziati che cercavano di scoprire la sua origine.

Il triangolo viene scoperto per caso dal perito croato Zdenko Grbavac mentre faceva le misure nella cava. Ha notato una forma di triangolo che si distingueva con il colore dal resto del monte Tusto čelo e l’ha misurato. Ha scoperto che ha una forma di triangolo isoscele con due angoli di 32 metri di lunghezza e uno di 22 metri. Dopo la seguente analisi, ha concluso che le caratteristiche di questa pietra non corrispondevano a nessun’altra roccia vicina. Quello che ha reso ancora di più interessante questo triangolo erano buchi profondi 30 centimetri che si trovavano ad ogni angolo del triangolo per cui nessuno poteva dare una spiegazione. Questa scoperta ha suscitato grande interesse di media, ufologi, turisti e tutti quelli che ci sono stati.

I test geologici hanno mostrato che le rocce dentro il triangolo sono di colore diverso a causa dell’esposizione alle temperature estremamente alte nel passato. Si suppone che questa forma megalitica sia vecchia 12 000 anni.

PAG SESSANTA CHILOMETRI DI BELLEZZA  HTZ-2016-Croatia-Feeds-fotke-za-clanak-Moon-1.0.3
PAG SESSANTA CHILOMETRI DI BELLEZZA  HTZ-2016-Croatia-Feeds-fotke-za-clanak-Moon-1.0.3

Mistero irrisolto

Nonostante aver fatto tanti esperimenti, non erano in grado di venire a una conclusione sull’origine del triangolo di Pago, il che ha, ovviamente, dato luogo a molte altre teorie. La prima teoria afferma che il triangolo è la conseguenza dello sbarco alieno, la seconda che si tratta dei resti di una civiltà molto sviluppata, e la terza rinforza la potenza della natura sostenendo che tutto sia il risultato di vento, sale e pioggia.

La fama immediata ha portato molte persone alla posizione del triangolo che, sia a causa della superstizione sia della fede nei poteri soprannaturali o di guarigione di pietra, hanno preso e portato molte pietre a casa. A causa di questo, dal 2000 l’area è sotto la protezione del governo.

Anche se questo fenomeno è stato descritto in diversi libri, e il posto è stato visitato da più di un mezzo milione di turisti, i cittadini di Pago non ritengono il triangolo una cosa importante e non lo rappresentano come un’attrazione dell’isola. Tuttavia, se siete interessati, potete trovarlo seguendo il segno stradale sulla strada Prizma-Žigljen e lo troverete dopo 1800 metri di strada sterrata.

PAG SESSANTA CHILOMETRI DI BELLEZZA Utvrda-Fortica-Pag
PAG SESSANTA CHILOMETRI DI BELLEZZA Utvrda-Fortica-Pag