Red Bull Dolomitenmann 2013

Categorie APPUNTAMENTI & NEWS, SPORT
Dolomitenmann-©U.-Bellò

La 26. Dolomitenmann scatta al via domani dalla piazza centrale di Lienz, in Osttirol, alle 10.00 in punto con la marcia in montagna!

Dolomitenmann  ©U. Bellò
Dolomitenmann ©U. Bellò

La partenza è posta ai 670 metri slm del capoluogo tirolese e termina, dopo un percorso massacrante di 12 chilometri, a 2441 metri slm sul Kühboden-Törl, si tratta di una delle gare di corsa in montagna tra le più impegnative in assoluto. L’atleta passa il testimone al compagno della specialità del parapendio, il quale scende verso valle per planare al Red Bull-Pylon, risale a piedi per circa 500 metri e riparte per Leisach dove è pronto il canoista della squadra. L’entrata in acqua è estremamente spettacolare con un salto di sette metri dal trampolino predisposto dall’organizzazione. La canoa si spinge nella corrente della Drava e alla confluenza dell’Isel risale queste acque controcorrente. L’ultimo pezzo subito dopo il Tiroler Brücke l’atleta lo percorre a slalom tra la schiuma dell’acqua impetuosa tanto da nascondere spesso kayak e atleta! Uscito dal fiume, l’atleta risale la riva per dare l’ultimo testimone al compagno della Mtb. Il percorso si snoda dalla città per salire fino al Hochsteinkreuz percorrendo strade sterrate e quelle forestali con passaggi tecnici molto impegnativi, la lunghezza è di 17,4 chilomentri di uphill e di 9,4 di downhill con una pendenza massima che tocca il 26%!

 canoa_MTB-Dolomitenmann ©U.Bellò
canoa_MTB-Dolomitenmann ©U.Bellò

L’arrivo in centro di Lienz corona una gara estrema e unica nel suo genere, l’organizzazione è frutto delle fatiche della famiglia di Werner “Grizzly” Grissmann, ex sciatore della nazionale di sci austriaca ed ex corridore di rally  dirige con moglie, figlio e figlia la manifestazione che presenta quest’anno 25 teams professionisti e 96 amatori per un totale di  quasi cinquecento atleti che percorrono la conca di Lienz in poco meno di quattro ore. Lo scorso anno il tempo dei vincitori è stato di 03:57:15, vediamo quest’anno se i vincitori riusciranno a limare questo tempo. Tra i vincitori delle varie specialità possiamo annoverare l’altoatesino della Mtb Stauder con 7 vittorie, da dire che la specialità delle due ruote è risultata tricolore per ben 14 volte!

Alban Lakata ©U. Bellò
Alban Lakata ©U. Bellò

L’edizione di domani comprende per la prima volta un team giapponese con i migliori specialisti nipponici nelle discipline praticate. Tra gli atleti italiani Prantl Markus, Pallhunber Hannes, Manzi Emanuele e il neozelandese, accasato in Trentino, Jonathan Wyatt. Da ricordare la presenza di Huber Urs svizzero, Lakata Alban di Lienz, Paulissen Roel e altri quali Andreas Goldberg atleta con un palmares eccezionale .

Tra il pubblico che assisterà alla gara ci saranno anche Kathrin Zettl sciatrice austriaca, il cui compagno gareggia nella marcia in montagna e l’ex sciatore austriaco Hans Knaus capitano del Gösser Team.

Una giornata di sport estremo, in una città che vede arrivare ogni estate un numero incredibile di ciclomotori, che è sede di gare del mondo di sci alpino, dove si organizzano maratone di sci di fondo e dove si può però anche tranquillamente passeggiare, fare shopping e conoscere le specialità gastronomiche tirolesi.  U.B.

http://redbulldolomitenmann.com