SMARTWORKING DA BARBADOS

ORA È POSSIBILE, AL VIA LE DOMANDE PER OTTENERE IL VISTO DI BENVENUTO VALIDO PER 12 MESI

Lavorare da remoto circondati da acque cristalline e spiagge dorate ora è possibile: sul sito www.Barbadoswelcomestamp.bb si può richiedere il visto di benvenuto valido per 12 mesi per avere l’opportunità di vivere e lavorare da remoto a Barbados.

Sebbene il Coronavirus possa aver diminuito i numeri del turismo dell’isola, per Barbados ora è il momento di offrire ai turisti la possibilità di vivere la destinazione come veri e propri autoctoni, i bajan, per un anno. Il Primo Ministro On. Mia Amor Mottley afferma che la pandemia ha dato una spinta a questa iniziativa: “Il Covid19 ha cambiato il lavoro a livello globale, con un numero maggiore di persone che lavorano da casa. Qui i turisti avranno la possibilità di continuare a lavorare da remoto per 12 mesi.” Il primo ministro sottolinea inoltre che la sfida riguarda anche i viaggi a breve termine. “Anziché trascorrere qui le classiche vacanze di una, due o tre settimane, i viaggiatori ora possono pianificare la loro intera attività lavorativa. Qui le persone possono trarre vantaggio dal fatto di trovarsi in una parte diversa del mondo, circondati da sole, mare, sabbia e da una società stabile, che funziona bene. Insomma, Barbados è il posto perfetto per te.”

L’isola di Barbados è stata elogiata per come ha gestito il virus finora, con protocolli di tracciamento dei contatti affidabili e performanti, attualmente ancora in atto. Il paese, con oltre 280.000 persone, ha avuto poco più di 100 casi di Coronavirus e 7 decessi. L’isola ha riaperto le frontiere ma, nonostante ciò, continua a seguire protocolli che rendono i viaggi sicuri e non onerosi.

Il visto di benvenuto a Barbados di 12 mesi offre nuove opportunità a chiunque abbia un lavoro che si può svolgere da remoto, da interi uffici di persone a freelance fino a imprenditori audaci. Sunil Chatrani, presidente del Barbados Tourism Marketing Inc. (BTMI), afferma che molte aziende stanno abbracciando sempre più il lavoro da remoto e Barbados si inserisce in questo contesto rappresentando una valida alternativa per interi team o singoli lavoratori. “Recentemente Barbados è cresciuta come destinazione per i Millennial e viene considerata una meta per il tempo libero. Ma qui ora si può anche lavorare. L’isola di Barbados, infatti, vanta la connessione internet e servizi mobili in fibra più veloci dei Caraibi, con un ampio ventaglio di uffici flessibili dove tutti possono svolgere il proprio lavoro. Inoltre, il paese vanta un’eccellente assistenza sanitaria e un elevato livello di istruzione, rendendolo così perfetto anche per tutti coloro che desiderano venire a Barbados insieme alla famiglia“.

Barbados ha lavorato intensamente per rendere il processo di richiesta del visto il più semplice possibile e facilitare così il viaggio. Le spese ammontano a circa € 1.748 per la singola persona ed è disponibile una tariffa speciale per le famiglie pari a circa € 2.622. Il visto è valido per un anno ma può essere richiesto nuovamente. Inoltre, i richiedenti non saranno responsabili per l’imposta sul reddito di Barbados.

Petra Roach, Head of Global Markets al BTMI, afferma che il modello turistico multilivello consolidato da Barbados ha posizionato l’isola come meta perfetta per il telelavoro, “Barbados è sempre stata una destinazione molto richiesta, quindi abbiamo a disposizione una vasta gamma di alloggi, da monolocali economici ad appartamenti di lusso vista mare. Tra il clima soleggiato tutto l’anno, la splendida campagna, le spiagge di fama mondiale e le innumerevoli attività, Barbados è il luogo perfetto per trovare un equilibrio tra lavoro e vita privata più sostenibile che in molti desiderano ardentemente per sé stessi e le loro famiglie“.

Il Covid-19 ha messo a dura prova il benessere mentale delle persone“, ha dichiarato il Primo Ministro Mottley al WorldView durante un’intervista nei giorni scorsi. “Qui il sole è predominante, così come il mare ed entrambi sono terapeutici in un modo che è difficile da spiegare. E noi che ce ne siamo accorti vogliamo condividerlo con tutti“.

Requisiti per il visto

Le persone che desiderano lavorare da remoto a Barbados possono candidarsi telematicamente su Barbadoswelcomestamp.bb. I documenti necessari sono:

Due fototessere

Dati del passaporto

Certificato di nascita (di tutte le persone per cui si fa la richiesta)

Prova della relazione di persone a carico

Visto di ingresso (ove applicabile)

Dopo l’approvazione si applicano le seguenti tariffe non rimborsabili:

Individuale – tariffa di circa € 1.748

Tariffa speciale per il pacchetto famiglie € 2.622