Törggelen: castagne e vino nuovo

Categorie FOOD & DRINK, MARI & MONTI

Immergersi nella favolosa natura delle Dolomiti (Patrimonio Naturale dell’Umanità) in tutto il suo fascino e le sue sfaccettature durante un’escursione, un’arrampicata, un tour in mountain bike, o praticando il parapendio, l’equitazione, il nuoto, giocando a golf, dedicandosi alla tintarella, gironzolando qua e là, visitando qualche località o, semplicemente, lasciandosi andare al dolce-far-niente. In estate, l’Alpe di Siusi, il più vasto altipiano d’Europa e i villaggi limitrofi di Castelrotto, offrono innumerevoli possibilità da gustare in ogni senso! Non sono solo l’ampiezza liberatrice del suo paesaggio e lo sfondo mozzafiato delle sue montagne, anche le piste soleggiate e senza vento dell’Alpe di Siusi fanno di questa zona sciistica un posto unico e senza uguali nelle Alpi. Il più grande alpeggio in quota d’Europa è il paradiso per eccellenza dello sport invernale, per tutti i gusti e tutte le età. Attenta a promuovere un turismo invernale dolce e rispettoso dell’ambiente, l’Alpe di Siusi entusiasma tutti coloro che amano praticare le diverse discipline invernali in tutta tranquillità e a stretto contatto con la natura.

Törggelen e slitta - rodeln-seiseralm
Törggelen e slitta – rodeln-seiseralm

E perchè non immergersi anche nell’esperienza di una cucina tradizionale come quella altoatesina, sedersi a tavola per gustare specialità e in autunno per esempio provare la divertente serata del Törggelen (si pronuncia toergghelen) a base di castagne e mosto d’uva?

Il Törggelen, un’antica tradizione in Alto Adige, invita a intraprendere un’escursione al cospetto della natura dorata, per poi concedersi una sosta presso uno dei masi lungo il sentiero. Il periodo del Törggelen in Alto Adige inizia a ottobre e termina a fine novembre. Tipici masi e osterie contadine aprono le loro Stuben e offrono castagne arrostite, mosto dolce e vino nuovo, circondati da un ambiente piacevole e famigliare. Piatti tipici per il Törggelen in Alto Adige sono anche salamini affumicati, Speck, Schüttelbrot e ricchi piatti a base di carne affumicata.

Il Törggelen ha la sua origine in un’antica tradizione di agricoltori e commercianti di vino: tempo fa, in autunno, anche gli agricoltori si spostavano di maso in maso per degustare il vino novello, accompagnato da caldarroste e da sostanziose prelibatezze della cucina casalinga.

Ciaspole e neve - schneeschuh
Ciaspole e neve – schneeschuh

L’autunno è anche tempo di fare delle belle passeggiate. Il tour classico tra le escursioni autunnali è il Sentiero dei Masi che porta attraverso vigneti, castagneti e bosco da Presule a S. Caterina. Altre mete amate per il Törggelen sono i borghi nei dintorni di Castelrotto e Siusi allo Sciliar.
Agriturismi (“Buschenschänke”) nell’area vacanze Alpe di Siusi
Gli agriturismi di Castelrotto, Siusi e Fiè allo Sciliar normalmente sono aperti d’autunno da settembre/inizio ottobre a fine novembre.

Agriturismi Località Giorno di riposo Contatto
Maso Lafreider Castelrotto
Tisens, 31
Aperto tutti i giorni 0471 706570
Maso Verleier Siusi allo Sciliar
S. Vigilio, 12
Aperto tutti i giorni 0471 707143
Maso Pitschlmann Fiè allo Sciliar
Via Peterbühl, 17
Lunedì e martedì 0471 725544
Vecchio Maso Faust Fiè allo Sciliar
Via Tires, 6
0471 601141
Maso Front Fiè allo Sciliar
Aica di Sopra, 5
Lunedì e martedì 0471 601091
Maso Wasserer Fiè allo Sciliar
Novale di Fiè, 21
Lunedì 0471 724114
Agriturismo Stangler Hof Fiè allo Sciliar
San Costantino, 40
Da lunedì a mercoledì 348 8659739

Dispensa di Fiè 01.10 – 31.10.2013

Uno spunto per i buongustai e gli amanti della cucina locale: la Dispensa di Fiè allo Sciliar. Dal 1978 i ristoratori della località invitano a pertecipare all’Ottobre gastronomico, pronti a sorprendere ancora una volta con la rivisitazione di piatti tradizionali. Piatti creati con amore e serviti con altrettanta passione. Piatti originali eppure antichi. L’ottobre culinario di Fiè: un’occasione da non lasciarsi sfuggire.

Il banchetto nuziale a Castelrotto Un altro appuntamento da non perdere con la cucina dell’altipiano:

09.01 – 19.01.2014
Canederli al grano saraceno e fegato di vitello, minestra di gulasch e pane nero di segale, composta dolce e krapfen delle feste: sono solo alcuni degli antichi piatti contadini tirolesi. L’occasione per degustarli è offerta dalla “Kastelruther Hoazetkuchl”, le antiche ricette dei banchetti nuziali.

Ravioli e porcini - voelserkuchlkastl
Ravioli e porcini – voelserkuchlkastl