WEEKEND SLOW – NELL’UNICA CITTASLOW DEL TRENTINO

Categorie APPUNTAMENTI & NEWS, CITTA', MONTAGNA

WEEKEND SLOW – NELL’UNICA CITTASLOW DEL TRENTINO

Grumes di Altavalle, grazie allo stile di vita dei suoi abitanti e ai progetti portati avanti dall’amministrazione e dalle aziende del posto, è diventata Cittaslow nel 2011.

Cittaslow è la Rete internazionale delle Città del Buon Vivere ed è nata ad Orvieto  nel 1999 per cercare di creare una rete di piccole comunità, in cui le identità locali potessero essere preservate e valorizzate. 

L’obiettivo di ogni Cittaslow è quello di migliorare la qualità della vita dei cittadini, con un’attenzione particolare alla sostenibilità e alla salvaguardia delle tradizioni.

Ogni anno si celebra l’associazione con una giornata denominata “Cittaslow Sunday”, solitamente l’ultima domenica di settembre, e in quest’occasione ogni Cittaslow è invitata a celebrare la ricorrenza con un evento di sensibilizzazione e promozione dei principi cardini della rete, che sono BUONO, PULITO e GIUSTO. Ogni anno anche Grumes celebra “Cittaslow Sunday” con un intero weekend ricco di appuntamenti ed iniziative.

Grumes Cittaslow Weekend si svolgerà intorno ad una mostra mercato in cui saranno presenti una pregiata gamma di prodotti locali e provenienti da altre Cittaslow italiane, ospiti a Grumes per l’occasione. Il visitatore troverà una piazza brulicante di ogni sorta di proposte realizzate da abili mani di artigiani ed hobbisti con le loro creazioni in legno, pietra e tessuto, prodotti naturali e di riciclo.

Il programma eventi a contorno del mercatino è molto ricco. Sabato si parte in escursione sul sentiero dei Vecchi Mestieri, un suggestivo itinerario etnografico alla scoperta degli opifici legati alla forza dell’acqua e degli artigiani che un tempo non molto lontano ricavano da una forza della natura l’ausilio per realizzare il loro lavoro.  Durante il tragitto si terrà una visita all’Azienda Agricola Biologica “Giove Officinali”

.

Sempre nel pomeriggio di sabato, la Cooperativa CS4 propone un laboratorio in cui coinvolgerà i più piccoli nella realizzazione di meravigliosi lavoretti partendo da materiali di scarto, tanta creatività e fantasia personale, facendosi conoscere in quanto realtà sociale che opera anche ad Altavalle con un centro diurno sito proprio nella piazza municipale. 

Il sabato sera ci sarà il concerto del gruppo acustico “Coldrinks”. I ragazzi del gruppo allieteranno l’evento con un repertorio che spazia dal pop/rock dei Beatles passando per il grunge fino ad arrivare al rock alternativo degli Incubus, tutto rivisitato in chiave acustica e perfettamente slow.

La domenica Grumes Cittaslow Weekend ospita “I Madonnari di Bergamo” come grande novità di quest’anno in cui il movimento celebra il 20° anno di fondazione. Operando con soli colori e prodotti naturali a zero impatto sull’ambiente, i Madonnari fanno diventare la sostenibilità un elemento importante della loro arte rendendola in linea con la filosofia slow. Sarà questa l’occasione per ammirarli all’opera durante tutta la domenica!

Sempre nella preoccupazione della sostenibilità il programma prevede due incontri legati al tema della maternità e della femminilità con Silvia FiordiDoula, consulente babywearing e doula. La mattina, tecniche e pratica del ‘Portare i bimbi in fascia’. Il pomeriggio, ‘Un cerchio tra donne’ alla scoperta della ecomestrualità.

In attesa del pranzo, in tarda mattinata la piazza di Grumes sarà animata dalle canzoni tradizionali del coro “Gh’era na volta”, consolidata realtà locale e della tradizione dei cori di montagna.

A prendersi cura dei bambini nel pomeriggio di domenica sarà la Rete di Riserve Alta Val di Cembra – Avisio, che realizzerà con loro splendidi lavoretti da portare a casa, tutto a base di elementi naturali presenti nei nostri boschi quali pietre, foglie, fiori, pigne e molto altro.

Ancora nel pomeriggio le fisarmoniche itineranti del gruppo “Avisio Mix” ci faranno da guida musicale attraverso le piazze e i vicoli alla scoperta delle realtà dell’unica Cittaslow del Trentino.

Altro punto forte e irrinunciabile di Grumes Cittaslow Weekend sarà la favolosa proposta enogastronomica. Per tutta la durata dell’evento il visitatore potrà godersi le specialità della tradizione locale, stagionale e a km zero. In partenza, il venerdì sera ci sarà una cena completa a cura della Rete di Riserve Alta Val di Cembra, che metterà in campo il valore della biodiversità, il vivere slow e la cura del territorio.  Il sabato e la domenica le scelte vanno dalle tagliatelle alla selvaggina del Gruppo ANA di Grumes, alla polenta concia, crauti e luganeghe della Pro loco, agli arrosticini di pecora dell’Associazione Bio Bono e Agricoltura Contadina, alla pizzata in piazza e i drinks realizzati dalla Pro loco e i volontari di Grumes, ai deliziosi “strauben”, fatti dalle Donne Rurali di Faver. 

Per tutto il weekend giovani e meno giovani potranno intrattenersi con I Giochi de na Volta, piccole strutture in legno realizzate dall’Associazione Grumestieri, un simbolico recupero delle antiche tradizioni dei giochi artigianali e dei vecchi giochi che i nostri nonni facevano una volta.

Sarà inoltre possibile visitare la Mostra rievocativa de il “Fungo d’oro” manifestazione che per 11 anni ha unito folclore, gastronomia, ecologia, cultura, valorizzazione del territorio e delle tradizioni ed è diventata sinonimo di Grumes e Valle di Cembra. 

Celebriamo insieme il 20° anno di fondazione del movimento, venite a Grumes di Altavalle, l’unica Cittaslow del Trentino!

page1image6914944